Magazine

Home  -  Tecnologia LED  -  Profili LED: l’ultima tendenza nel campo dell’illuminazione

Profili LED: l’ultima tendenza nel campo dell’illuminazione

Articolo del 04.12.18

Prima di affidarti al primo rivenditore che te li propone è importante capire cosa sono, come si utilizzano, quali vantaggi hanno e quali errori evitare.

 

L’illuminazione a LED è entrata con successo all’interno di abitazioni private, negozi, studi medici, studi professionali, campi sportivi, capannoni industriali e grandi centri commerciali, comportando la diffusione di tante nuove tecnologie e soluzioni di arredo alternative.
Sempre più spesso, il design d’interni prevede l’inclusione di questi impianti, perfetti per risparmiare sulla bolletta e per dare un tocco originale a ogni ambiente: la presenza di tante soluzioni diverse – supporti di piccole e grandi dimensioni, applicazioni minimal e impianti a 360° – garantisce a tutti coloro che desiderano modificare il proprio impianto luminoso la possibilità di trovare il tipo di illuminazione che meglio risolve ogni specifica esigenza, sia funzionale che estetica.
Fra i prodotti capaci di ottenere maggiore popolarità nell’ultimo periodo ci sono sicuramente i profili LED: ma di cosa si tratta?

Profili LED: cosa sono?

I profili LED, versatili e affidabili, sono supporti in metallo – generalmente alluminio – utilizzati per ospitare strisce di luci da applicare praticamente ovunque. Si tratta, quindi, di piccole strutture realizzate in materiale molto resistente, capaci di dissipare rapidamente il calore sviluppato dai sistemi d’illuminazione e ideali per ogni tipo di applicazione, dal soffitto alla parete in cartongesso, passando per mancorrenti, gradini, pavimenti, cabine armadio e pensili.

Sono composti perciò da:
– una barra di alluminio estruso,
– una o più strip led di vario tipo, colore e potenza,
– alimentatore esterno o interno adeguatamente dimensionato
– accessori vari di finitura e di montaggio.

Sono ideali per le seguenti situazioni:
– Per chi vuole illuminare l’ambiente senza vedere il corpo illuminante
– Per chi non trova utile avere una lampada di arredo, bella ma che fa poca luce e preferisce una luce tecnica con altri livelli di prestazione e illuminamento
– Per chi vuole creare effetti, giocare, disegnare con la luce realizzando composizioni uniche, lineari, d’impatto

Questi profili si possono dividere in due macro categorie: angolari e piatti.
I primi dirigono la luce su un angolo di 30°-45° e sono l’ideale per le installazioni più particolari: fra parete e soffitto, fra mobili e muro, su elementi d’arredo a vista. Permettono di sfruttare una luce “tagliata”, più soft e omogenea, che illumina ogni spazio anche di rimbalzo (luce diffusa).
I secondi, invece, producono luce diretta e vengono generalmente posizionati sui soffitti (per illuminare in modo classico una stanza, prendendo il posto dei tradizionali lampadari), come complementi di arredo o al di sopra di piani di lavoro che richiedono la massima visibilità. Possono essere installati a plafone, ad applique, a sospensione o incassate in qualsiasi superficie.
Ogni profilo LED può, anzi essere protetto da una copertura opaca o trasparente per proteggere i singoli led dalla polvere e dalla umidità. La copertura opaca è ideale per le fonti di luce che possono raggiungere gli occhi direttamente, smorza la luce, riducendone leggermente la potenza. allargando il fascio luminoso e rendendo il taglio di luce continuo; la copertura trasparente, invece, non modifica il tipo d’illuminazione, mantenendone intatte le caratteristiche ma rende più visibili i singoli punti luminosi, per questo è consigliato l’uso quando il profilo led è nascosto e non visibile.

Profili LED: dove si possono utilizzare?

profili LED, come abbiamo visto, possono essere installati davvero ovunque, assicurando sempre un’ottima performance.
Ecco, però, qualche utilizzo particolare, perfetto per gli amanti del design alternativo:

– incassati all’interno delle pareti o nei controsoffitti in cartongesso per realizzare veri e propri giochi e tagli di luce. Verticali, orizzontali, obliqui, curvi, non pongono limiti. Questa soluzione valorizza in modo particolare gli ambienti e i volumi, illuminando in modo efficiente e – insieme – creando atmosfere uniche;
– all’interno delle cabine armadio, sia in corrispondenza dei pannelli superiori che lungo gli sportelli laterali, per illuminare in modo chiaro ogni scompartimento senza sacrificare lo spazio o trasformare totalmente i complementi d’arredo;
– al di sotto dei pensili della cucina anche in corrispondenza della cappa, per colpire con luce intensa e diretta il piano di lavoro e consentire agli appassionati di ricette ed esperimenti culinari di provare nuovi piatti in totale tranquillità;
– in sospensione a soffitto con bacchette luminose di diversa dimensione e altezza per realizzare composizione tecniche che illuminino reception, aree break , reception con elementi sobri che garantiscano il quantitativo di luce sui ripiani come richiesto da normativa;
– sui gradini di una scala interna o sotto i mancorrenti, per rendere salita e discesa più sicure, ma anche per creare atmosfera, aggiungendo un elemento di arredo inaspettato ed elegante;
– sulla parte superiore dello specchio del bagno o sopra un quadro, o anche in corrispondenza dei bordi laterali, per dare la massima visibilità a chi si fa la barba, si trucca, si asciuga i capelli o per risaltare un’opera d’arte e i suoi colori
– sulla facciata di un locale – con luci LED per esterni – in modo da facilitare la vista, attirare l’attenzione efavorire l’entrata e l’uscita dei clienti a tutte le ore!

I profili LED consentono di illuminare ogni spazio con la massima libertà, dando sfogo a fantasia e creatività.

Profili LED: a chi rivolgersi?

Come abbiamo visto, i profili LED possono davvero rivoluzionare l’illuminazione di spazi privati, negozi, aziende e studi, senza richiedere necessariamente modifiche drastiche dell’arredamento o degli ambienti: sono efficienti, sono comodi e sono duraturi.
Sceglierli significa anche controllare al meglio la propria bolletta: per tutti questi motivi, sarebbe meglio fare affidamento a dei professionisti del settore, che sapranno indicare il prodotto perfetto per ogni installazione, dando anche tutte le informazioni relative a risparmio energetico e abbattimento dei costi.

Gli errori più frequenti sono:
– Sbagliare la potenza della strip led inserita non ottenendo il risultato sperato;
– Affidarsi a chi non produce direttamente le barre come noi ed essere troppo vincolati nella misure, nelle finiture e nelle applicazioni;
– Non inserire le coperture corrette diminuendo drasticamente la durata nel tempo della prestazione luminosa;
– Non considerare la resistenza all’umidità o al calore;
– Avere un’installazione dei profili non corretta tale da avere un effetto estetico sgradevole o addirittura un malfunzionamento del prodotto.

Helitec Srl ti offre le migliori tecnologie e una consulenza dettagliata e progettata su misura!

Vuoi saperne di più? Consulta il nostro approfondimento dedicato alle tecnologie e ai profili LEDcontattaci per ottenere maggiori informazioni!
Ci trovi allo 011 9941034 o puoi scriverci su helitec@helitesrl.it.
A presto!

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e quindi raccoglie informazioni sull'utilizzo del sito da parte dei visitatori. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies, è possibile conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy cliccando su Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close