Magazine

Home  -  Tecnologia LED  -  La Luce LED e le temperature di colore

La Luce LED e le temperature di colore

Articolo del 09.11.18

La luce LED non è sempre uguale: lampadine diverse possono emettere luci in diverse tonalità di colore, tutte misurabili in Gradi Kelvin (espressi in K. In commercio, per esempio, i toni più diffusi vanno da 3000 K a 6000 K).
Questo concetto, all’apparenza molto complesso, può essere spiegato in pochissime parole: alcuni sistemi di illuminazione restituiscono un risultato “freddo”, con una luce quasi tendente al blu; altri – invece – tendono al rosso, con un effetto finale più “caldo”.
Le classiche lampadine in Tungsteno sono un esempio perfetto delle tonalità più calde: la luce che emanano è, infatti, molto gialla e la sensazione di calore si trasmette anche all’ambiente circostante, con l’immediata impressione di trovarsi in una stanza molto accogliente.

Le tante temperature disponibili possono, quindi, essere suddivise in tre macro gruppi: Luce Fredda, Luce Naturale e Luce Calda.
La prima, dominata da una componente bianca/azzurra, viene misurata in circa 6500 K: uno spazio illuminato in questo modo può risultare più piccolo, ordinato e fresco. Per questo motivo, una tonalità fredda è consigliata per luoghi di lavoro, industriali e commerciali, ma anche per abitazioni o negozi che si trovano in zone geografiche molto calde, nelle quali anche una semplice variazione di colore può dare la sensazione di sentirsi subito meglio.
La Luce Naturale, 4000 K, è completamente bianca e, trovandosi circa a metà dello spettro delle tonalità, si può utilizzare efficacemente in ogni tipo di spazio, sia privato che pubblico!
La Luce Calda, infine, trasmette allegria e comodità, dando a ogni tipo di camera un aspetto subito più ospitale, personale e confortevole: è l’ideale per le abitazioni private, ma anche per i negozi e le attività commerciali che desiderano colpire i propri clienti con un’atmosfera intima.

A influire sull’effetto finale – e anche sulle temperature di colore – non è solo ed esclusivamente la tipologia di luce LED scelta: le sensazioni che si provano dentro a una stanza dipendono anche dai colori di pavimenti, soffitti, mobili e pareti, oltre che dallo stile dell’arredo e dalla presenza di eventuali accessori e complementi.

Scegliere la perfetta temperatura di colore non è, quindi, sempre semplice: uno studio medico dovrà sempre utilizzare una luce fredda? Un ristorante potrà fare affidamento solo su lampade “calde”? Che peso ha l’abbinamento con il layout degli arredi in ambito retail? Quali stanze della propria casa possono essere rivoluzionate con una luce naturale?
Le variabili sono molteplici ed è per questo che la consulenza di un professionista, come quella dei nostri esperti del team Helitec, permette di identificare al meglio la soluzione perfetta per le diverse esigenze.

Contattaci per maggiori informazioni e per ricevere subito una assistenza personalizzata allo 011 9941034 o inviando una mail a helitec@helitecsrl.it: trasformerai ogni ambiente in modo unico, sfruttando al meglio tutte le potenzialità della tecnologia a LED!

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e quindi raccoglie informazioni sull'utilizzo del sito da parte dei visitatori. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies, è possibile conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy cliccando su Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close